Forum e siti scommesse sportive si o no ?

siti scomesse sportiveForum scommesse sportive

si o no ?

Ora che siamo pronti per scegliere gli eventi su cui puntare siamo di fronte una decisione importante. Fare soldi con le scommesse infatti non richiede necessariamente una profonda conoscenza degli sport o degli eventi su cui si punta.

Esistono anche servizi che ci forniscono consigli sistemi per puntare su eventi di ogni tipo: forum scommesse sportive, blog su scommesse,siti di pronostici ecc..

Cosa scegliere quindi?

Se facciamo da noi cominciamo col seguire alcune semplici regole di comportamento.

Anzitutto potremmo pensare che meglio scommettere sugli sport che conosciamo bene.

Per quanto questo sia scontato questo richiede una piccola riflessione.

Tipicamente gli sport che conosciamo bene sono quelli in cui ci sono squadre che noi stessi tifiamo.

Facciamo quindi molta attenzione: spesso il nostro giudizio è “deviato” dalla passione per alcune squadre.

A seconda del nostro carattere saremo portati a pensare che le squadre che noi stessi tifiamo sono tipicamente avvantaggiate o svantaggiate più del ragionevole.

Quando puntiamo quindi cerchiamo di ignorare le nostre passioni facciamo sempre scelte razionali: la competenza è importante ma dobbiamo depurarla dalla nostra parzialità.

Dopo di chè impariamo a riconoscere le situazioni tipiche o ricorrenti. Per esempio, nel campionato di calcio di serie a e le prime giornate le grandi squadre devono sempre assestarsi mentre le piccole e neopromosse possono offrire grandi sorprese.

Sono ottimi esempi le sconfitte del Milan nella stagione scorsa contro Bologna e Genova, squadra rivelazione del campionato.

Teniamo d’occhio quindi le quote di queste partite e se sono interessanti valutiamo la puntata.

Nel tennis invece ci sono giocatori che sono molto forti sull’erba a poco adatti a una superficie lenta come la terra.

Sta a noi sfruttare le quote inesatte dei bookmaker che spesso considerano favoriti giocatori molto forti sulla terra che arrivano con ottimi risultati (sempre sulla terra) ai primi tornei sull’erba. Sono tanti i fattori che dobbiamo tenere in considerazione quando scegliamo noi le giocate.

Per esempio la fiducia di un certo pilota su uno specifico circuito, la disposizione a due squadre a segnare molti gol quando si incontrano, lo storico dei risultati fra due tennisti eccetera eccetera.

Affidarsi agli esperti(forum scommesse sportive ,blog scommesse ecc..)

Cosa succede se però non siamo abbastanza bravi?

Beh, possiamo sempre rivolgerci agli esperti.

Sì, perché su Internet è pieno di esperti o presunti tali, di scommesse che danno i loro consigli, a volte gratis e a volte pagamento per guadagnare denaro.

La prima cosa da sapere e che molti di questi servizi non funzionano e oltre al danno di aver buttato via nostri soldi sulle scommesse a volte si aggiunge anche la beffa che aver pagato pure il servizio.

D’altro canto alcuni di questi funzionano, possono davvero farci guadagnare molti soldi.

I servizi di questo tipo si chiamano “tipster” oppure consigli per “punters”, tipicamente internazionali.

Possiamo sfruttarli per tutti gli sport di respiro mondiale, come il tennis, gli sport americani, i motori ecc. ecc

Come capire quali sono validi?

Anzitutto serve un po’ di ricerca.

Tutti questi servizi mostrano il loro andamento in modo che possiamo farci un’idea.

Se sono gratuiti, proviamo a seguire consigli senza però puntare,teniamo uno storico e vediamo quanto avremmo vinto seguendoli.

Ma soprattutto verifichiamo se quello che dichiarano di vincere, o perdere, è veritiero.

Se lo è, possiamo considerare il servizio affidabile in funzione dei suoi guadagni e possiamo iniziare a seguirlo. Se non lo è, lasciamo subito perdere: il Web è pieno di presunti esperti che sostengono di fare splendidi quando in realtà sono costantemente in perdita.

Gratis o a pagamento?

La verità però è che i servizi di consigli sulle scommesse che funzionano, quelli che hanno trovato buoni sistemi di previsione dei risultati, sono pagamento.

Come fare però sapere quali servizi funzionano e quali no?

In questi casi, senza la possibilità di provare le giocate, non possiamo fare altro che affidarci a che viaggio adottati. A volte questi servizi hanno dei forum su cui si discute dei risultati: usiamoli per saperne di più.

Abbiamo provato due servizi che danno buoni risultati e sono onesti

www.sportpunter.com

www.tennisform.com

entrambi forniscono un ottimo servizio e sono affidabili.

Mentre il secondo è specializzato nel tennis, il primo tratta una buona varietà di sport offre gratuitamente i consigli sugli sporto sul quale il servizio sta ancora affinando le previsioni, così possiamo testarli.

Forum scommesse sportive

Un’altra fonte di consigli, magari su sport ed eventi più italiani come il calcio il basket, sono i forum per le scommesse sportive.

Nei forum per le scommesse sportive  gli scommettitori fanno le loro previsioni e in alcuni casi troviamo anche classifiche di scommettitori in base al loro rendimento.

Possiamo così gratuitamente seguire le puntate di chi vince di più e quindi sfruttare il suo fiuto: su info betting

www.infobetting.com

troviamo una comunità molto attiva, per esempio.

A prescindere da chi seguiamo, gratis o a pagamento, dobbiamo però imparare una cosa: mai abbandonare un servizio se non dopo una lunga riflessione, mai saltare le puntate su alcuni eventi segnalati a meno di non aver raggiunto una ragionevole competenza. Tutti i servizi hanno periodo di magra ma non per questo sono inaffidabili.

È perfettamente normale, quando si scommette, avere periodi in cui si perde.

L’importante è riconoscere un buon servizio  e  rimanere fedele, perché la striscia negativa inevitabilmente si interrompe quando chi fa le previsioni è bravo

Ma soprattutto, fino a quando non siamo esperti evitiamo di fare scelte come seguire per esempio nove consigli su 10 e saltarne uno perché “non ci piace”.

Chi fornisce questi consigli sa quello che fa non c’è niente di peggio che saltare  scommessa e perdere il suo possibile profitto.

Quando avremo effettivamente raggiunto una buona esperienza in materia potremmo semmai individuare le partite su cui abbiamo più dati noi del “tipster” e potremmo quindi aggiustare da solo le nostre giocate.

Calcolo quote scommesse

Calcolo quote scommesse

Tutte le scommesse a prescindere dalla tipologia, partono da una certa quota.

Una quota è espressa con un numero e in alcuni casi dei decimali, per esempio 6,3 oppure 1,25 ecc. se perdiamo la scommessa, la quota non c’interessa più: perdiamo tutto il denaro investita in quella giocata.

Se invece vinciamo, quanto denaro incassiamo?

Il calcolo quote scommesse è presto fatto: ci vengono dati i soldi investiti moltiplicati per la quota.

Se puntiamo € 10 sull’evento con quota 4,5 riceviamo € 45 (10 moltiplicato 4,5).

Attenzione: contiamo sempre che questi soldi includono il denaro che abbiamo investito.

Possiamo quindi dire che per calcolare il guadagno netto del nostro investimento sottraiamo 1 dalla quota (nell’esempio la quota era 4,5 sottraggo 1 come risultato dà 3,5) e moltiplichiamo il restante valore per la puntata iniziale.

Nel caso precedente quindi vinciamo € 35 netti.

Abituiamoci presto a fare questo calcolo quote scommesse perché è sempre importante sapere quanto di fatto mettiamo in tasca.

Per esempio, se puntiamo € 100 su una scommessa con quota 1,10 prendiamo dal bookmaker si € 110, somma del tutto ragguardevole ma in realtà abbiamo guadagnato solo € 10.

Un conto è quindi la somma lorda, un conto invece quella netta che rappresenta il nostro vero profitto.

Lo sò che per molti di voi il calcolo quote scommesse può sembrare banale ma penso che soprattutto per chi stà per iniziare a scommettere potrà avere qualche utilità da questo articolo.

Un saluto dal sito del migliore sito scommesse

 

Metodi scommesse (principianti)

Metodi scommesse.

In questo articolo più che di metodi di scommesse andiamo a risposndere a questa domanda

Come si scommette? (per principianti)

Ci si rivolge a un bookmaker cioè le agenzie di scommesse on-line.

Apriamo un conto depositiamo il denaro e iniziamo a giocare.

Ci sono tipicamente due tipi di eventi su cui giocare:

quelli con due concorrenti che si sfidano in una partita e quelli con molti concorrenti all’interno di una gara.

Molti sport hanno entrambi tipi:

per esempio nel calcio abbiamo singole partite con due squadre su cui scommettere ma anche i campionati all’interno dei quali si classificano le squadre che si sfidano nelle singole partite.

Ci sono davvero tantissimi tipi di scommesse ma per una buona infarinatura possiamo analizzare 4-5 tipologie che troveremo praticamente ovunque.

Il tipo di scommessa più diffusa è quella che probabilmente conosciamo tutti, quella sul risultato della gara.

Possiamo quindi scommettere sulla vittoria di uno dei partecipanti o, se lo sport lo prevede, sul pareggio.

Possiamo anche scommettere sui risultati combinati quindi 1X. (vittoria della squadra  in casa o pareggio), X2 (vittoria della squadra in trasferta o pareggia) o 1-2 vittoria de di una delle due squadre.

 Under Over

Abbiamo poi l’over e l’under.

Il bookmaker stabilisce un certo numero di gol/punti per l’evento in questione e noi possiamo scommettere se saranno realizzati più o meno di quei gol /punti

La scommessa sul risultato esatto invece si spiega da sola: dobbiamo semplicemente scommettere sul punteggio esatto  della gara, un tipo di scommessa proposta solo per sport come il calcio che hanno tipicamente un numero di risultati ridotto.

Sarebbe infatti impossibile offrire scommesse sui risultati esatti di sport come pallacanestro, in cui le squadre segnano almeno 50 60 punti a partita infine per le scommesse sulle singole partite, troviamo l’handicap.

Punteggi handicap.

L’handicap è un modificatore applicato il punteggio di una delle due squadre e permette o di eliminare il pareggio dei risultati possibili (quindi semplifichiamoci la vita) o di equilibrare le scommesse.

Per esempio prendiamo il caso della partita di calcio Inter Milan.

Possiamo trovare quote per l’1, la X. e il 2.

Ma possiamo anche trovare quote con handicap.Quindi per esempio potremmo trovare inter 0 e Milan +0,5. Significa che al Milan è stato dato mezzo gol di vantaggio.

Se il Milan vince una partita o finisce in parità, vinciamo denaro se puntiamo sul Milan perché con il mezzo vantaggio dato dalla percentuale si dà il vantaggio al Milan che vince in entrambi i casi.

Se invece l’Inter vince, guadagniamo denaro se puntiamo sull’Inter.

Il pareggio così non è previsto e noi abbiamo una possibilità su due di indovinare l’esito, invece che una su tre come nel caso 1X2.

L’handicap è utile per equilibrare scommesse che altrimenti avrebbero quote troppo basse e quindi per invogliare gli scommettitori.

Per esempio nel basket potremmo vedere una partita come Monte paschi di Siena, squadra fortissima, contro virtus bologna , una compagine non all’altezza di quella senese. Il bookmaker allora può proporre una scommessa a handicap Siena -10,5.

Quindi se puntiamo su Siena guadagniamo solo se Siena vince di almeno 11 punti.

 Indovina chi vince

l’ultimo tipo di scommesse che vediamo spesso quella dedicata di competizione con molti partecipanti.

Si tratta degli antepost o a outright , scommesse dedicate all’esito finale della competizione.

Possiamo scommettere su chi vince o sui piazzati (quindi dal secondo posto in giù).

Cosa sono le Sure Bet

Con la concorrenza nel settore del calcio scommesse e scommesse sportive in generale i bookmakers non tutti possono ragionare allo stesso modo al momento di decidere le quote di apertura.

Può quindi verificarsi che uno o più bookmakers abbiano punti di vista diversi.

Questo aspetto può diventare un’arma per lo scommettitore più scrupoloso.

Per scovare una così detta sure bet ossia una scommessa che ci porta al successo inevitabilmente occorre uno studio dei vari palinsesti ma non è impossibile effettuarla anzi spesso sottovalutiamo molte sure bet fattibili proprio perchè non conosciamo questo tipo di strumento a favore dei giocatori.

Seguendo gli articoli sulle surebet scoverai delle utili risorse sul Web per imparare a scommmettere con le sure Bet.

Una sure bet si gioca puntando su tre singole con le rispettive quote migliori che ci garantiscano in tutti e tre i casi una vincita superiore all’importo totale giocato.

Quindi in tutti e tre i casi la somma da riscuotere sarà superiore a quella giocata.

Non sempre è fattibile questo tipo di scommessa appunto detta “sicura” ma vi assicuro che spesso si può effettuare assicurando agli scommettitori una vincita che ovviamente sarà non ingente ma comunque l’unico contro è il dover attendere la fine dell’evento :)

In realtà in altri post evidenzierò anche i limiti delle sure bet che a mio avviso è una scommessa realmente applicabile ma sulla quale bisogna comunque stare attenti perchè hanno in sè dei limiti anche loro.

Ma ne parlerò negli articoli che trovi di seguito.

Scommesse live come funziona

Funzionamento scommesse liveFunzionamento scommesse live

L’ultima frontiera delle scommesse  è la giocata su eventi che si stanno ancora disputando.

Le scommesse live o in diretta richiedono competenze specifiche ma ci permettono di portare a casa molti più soldi delle scommesse tradizionali.

Il motivo sta tutto nel ritorno sull’investimento cioè  quanto è redditizio l’investimento del nostro capitale.

Mettiamo di avere una banca di € 1000, cioè non investiamo nello stesso momento più di € 1000 in totale. Diciamo che vogliamo investire sulla vittoria del Milan nel campionato di calcio e decidiamo di investire € 300 mentre con gli altri € 700 ogni giornata stiamo investendo e aumentando il nostro capitale, con quei € 300 non possiamo fare nulla, sono bloccati, tra nove mesi circa quei € 300 dovrebbero fruttarci  circa 500- € 600 cioè al massimo € 66 circa al mese.

Un investimento davvero poco redditizio.

L’ideale è quindi  quello di reinvestire il prima possibile il denaro e le scommesse in diretta ci permettono di farlo non solo fra un evento all’altro ma addirittura all’interno dello stesso evento.

Questo significa che se abbiamo una banca di € 1000 e normalmente puntiamo per esempio il mercoledì su eventi della domenica, normalmente teniamo bloccati i nostri soldi per 4-5 giorni. Con le scommesse live quei € 1000 possono essere investiti da un’ora all’altra, per massimizzare l’investimento è renderlo estremamente redditizio.

Come sulle montagne russe le scommesse indirette hanno due caratteristiche che rendono straordinariamente diverse dalle scommesse tradizionali.

La prima è la possibilità di adattare la nostra giocata allo svolgimento dell’evento.

Possiamo vedere come si sviluppa una partita, come interagiscono i vari giocatori, in che modo le condizioni del tempo magari stanno influenzando la gara eccetera eccetera.

La seconda è il variare costante delle quote.

Prendiamo una partita di calcio: non appena una squadra segna, la quota per la sua vittoria crolla, mentre vola quella per la vittoria della squadra in svantaggio.

Se nessuna squadra segna, man mano che i minuti passano la quota per il pareggio si abbassa sempre di più, fino a quasi azzerarsi negli ultimi minuti.

Ma se una squadra  va in vantaggio proprio nel finale, la sua quota si abbatte immediatamente.

Nelle scommesse live nota come interviene molto la psicologia della partita.

Per chi è un appassionato di calcio ci sono delle situazioni in cui si avverte una determinata evoluzione.

Per esempio a volte si capisce che la squadra che stà in svantaggio pareggierà o andrà in vantaggio a causa di un recupero e il conseguente calo psicologico della squadra in vantagggio.

La scommessa live quindi ci permette di prendere consapevolezza di molti fattori che altrimenti non potrebbero essere valutati.

Leggi le altre pagine in cui ti racconterò ulteriori aspetti sulle scommesse live come funziona e soprattutto quali sono i consigli per massimizzare al meglio i tuoi risultati.

 

 

Consigli scommesse sportive : Sure bet

Consigli Scommesse Sportive : altre regole d’oro Sure Bet Continuiamo la serie dei consigli scommesse sulle sure bet. Consigli scommesse: Le regole d’oro delle scommesse sicure. Dobbiamo avere tanti conti su diversi bookmaker per poter giocare con un numero molto alto di quote. Dobbiamo avere molti soldi sui conti. Spesso l’arbitraggio si gioca su pochissimi decimali di punto della quota e non vale la pena giocare somme basse. Dobbiamo controllare quanti soldi possiamo al massimo puntare su ogni bookmaker. A volte le scommesse sicure richiedono di giocare somme molto alte per funzionare: se non verifichiamo rischiamo di mettere molti soldi su un segno di una partita in un certo bookmaker ma non di poter poi mettere la somma necessaria per ottenere la scommesse sicure sull’altro bookmaker, il che ci lascia esposti per grosse cifre. Consigli scommesse : Le regole del gioco Dobbiamo verificare sempre le regole dei bookmaker. Questo perché alcuni bookmaker raparono per esempio la vittoria di un tennista se l’avversario si ritira, altri invece no. Questo significa che nessun bookmaker potremmo perdere soldi perché avevamo puntato su giocatore perdente, mentre sull’altro potremmo non prendere soldi della vittoria perché il tennista vincitore non viene pagato per il ritiro dell’avversario. Abbiamo quindi perso soldi puntati sul primo bookmaker e riceviamo indietro sulle soldi che va un puntato sul secondo. Dobbiamo sempre essere connessi a Internet e possibilmente al computer o vicino al computer per buona parte della giornata. A volte le quote necessarie per completare una scommesse sicure sono offerte solo per brevi periodi tempi dobbiamo essere sempre pronti ad approfittarne. Dobbiamo essere estremamente lucidi. Le scommesse sicure hanno margini ridotti, se sbagliamo a fare una puntata rischiamo di bruciare magari il guadagno netto di mesi di scommesse sicure con una sola giocata. Non sono per tutti. Ecco con quest’altro articolo abbiamo dato una serie di consigli sulle scommesse per quanto riguarda l’aspetto delle sure bet. Rimanete comunque sintonizzati su migliore sito scommesse infatti oltre l’ebookche vi invito a scaricare ti darò altre dritte per orientarti a scommettere nel migliore dei modi.

Consigli scommesse live

funzionamento scommesse liveConsigli scommesse live

Come sfruttare quindi le scommesse live ?

In tutti gli sport, e per tutte le squadre, ci sono situazioni tipiche.

Per esempio, nel tennis è il giocatore che in svantaggio di un set pareggia poi tendenzialmente vince l’incontro.

Oppure ci sono squadre che quando vanno in vantaggio non vengono più raggiunte.

Oppure ancora ci sono formazioni che non sanno gestire il vantaggio  e molto spesso vengono raggiunte superate.

Per fare soldi noi dobbiamo seguire le  due logiche.

La prima  è evitare di giocare in funzione di chi è in vantaggio.

Consideriamo che le quote del giocatore o della squadra in vantaggio nel corso della partita sono più basse non necessariamente sono veritiere.

Le scommesse in diretta infatti sono molto di più emotive per la maggior parte degli scommettitori e noi dobbiamo essere  bravi a non farci prendere la mano.

Questo non significa che non dobbiamo scommettere sulla squadra in vantaggio, significa che dobbiamo farlo solo se ha effettivamente ha senso e non semplicemente per il fatto che la vediamo davanti nel punteggio.

La seconda logica è quella di seguire le tendenze che abbiamo evidenziato poco sopra.

Prepariamo sempre l’evento: analizziamo le parti in causa, vediamo come vanno le squadre dei giocatori coinvolti, cerchiamo di capire se hanno comportamenti, sul campo, che ripetono con una certa frequenza e sfruttiamoli.

Come vedi i consigli scommesse live si rivolgono soprattutto ad aspetti psicologici delle partite ed allo studio degli eventi stessi.

Dalla nostra esperienza possiamo dire che vale la pena puntare sulle scommesse live.

Come per altri fattori le quote delle scommesse live sono considerate nella valutazione del migliore sito scommesse.

Se quindi ti interessa scommettere live ed avere ottime quote non ti resta che selezionare il bookmaker selezionato da noi.

Ricordati che in omaggio c’è il nostro ebook per scomettere con strategia.

Buona scommessa da migliore sito scommesse  .com

Consigli scommesse (selezione evento sportivo)

Consglio scommessasportivaCosì come le quote cambiano il nostro “Stato patrimoniale” così lo modificano anche soldi che investiamo.

È facilissimo capirlo se pensiamo a un caso molto diffuso: prendiamo due scommesse, una vincente è una perdente.

Quale scommessa avevamo deciso di “caricare”: se avevamo  messo molti soldi sulla scommessa vincente abbiamo guadagnato, altrimenti abbiamo perso.

Tutto ciò a prescindere dalla qualità delle quote o della precisione della nostra previsione.

Beh, ma cosa fare?

Se potessimo sapere prima con le scommesse vincenti e quali no, quanto scommettere non sarebbe neanche un problema.

Se è vero che non abbiamo controllo sugli eventi su cui scommettiamo, è vero che ci sono diversi modi per gestire la quantità di denaro puntata.

Col tempo troveremo quello che meglio si adatta ai nostri gusti, ma per iniziare è essenziale non commettere l’errore che in questi casi, più di tutti, ci fa perdere denaro.

Tipicamente infatti lo scommettitore poco esperto rilancia le puntate in funzione della quota: più alta la quota è meno punta, perché anche puntando poco guadagna tanto; più è bassa la quota è più punta, perché così almeno guadagna un po’ di soldi nonostante la bassa quota. Questo tipo di strategia è quella che rischia di mandarci in rovina.

Abbiamo fatto bene i nostri compiti sappiamo che la quota non è necessariamente l’indicazione della probabilità di un evento. Una quota bassa cioè non significa necessariamente che il risultato che le è legato è molto probabile e viceversa. Evitiamo quindi assolutamente di puntare in questo modo.

Per ogni evento facciamo i nostri calcoli e conserviamo la quota solo per valutare la qualità dell’offerta del bookmaker, non per stabilire una relazione diretta sul denaro da giocare.

Non ci stancheremo mai di dre che bisogna valutare la qualtà del prodotto.

Troppo spesso si sottovaluta questo aspetto per questo stampatevi questi consigli sulle scommesse perchè possoo fare la differenza.

Ricordandovi che attivando dai nostri link uno dei cnti con il bookmaker avrete in omaggio l’ebook gratuito “scommettere con strategia”

Vi saluto e al prossimo post con in consigli scommesse e moltodi più …

Consigli scommesse: sure bet

Ne abbiamo già parlato delle sure bet le cosiddette scommesse sicure ed oggi nella categoria consigli scommesse ne esamineremo aspetti importanti.

Ma prima di parlare dei consigli scommesse iniziamo dall’inizio.

Ha molti Potrà sembrarvi incredibile ma ci sono scommesse con le quali siamo sempre sicuri di vincere.

A prescindere da come finisce l’evento, vinciamo sempre denaro.

Come detto  si tratta di eventi rarissimi e che spesso richiedono metodi complicati.

D’altro canto il risultato è garantito.

È possibile che si vinca sempre?

La spiegazione  sta nel fatto che  a volte  due bookmaker possono essere su posizioni opposte.

In questo post andremo ad esaminare un pò di consigli  scomesse ed in particolar modo  sulle sure bet

Consigli scommesse: Sure bet

Un bookmaker  per esempio potrebbe vedere un favorito un tennista mentre un altro bookmaker potrebbe aver favorito un altro.

Quindi se di fronte si trovano  Federer e Nadal un bookmaker potrebbe pagarli 1,80 e 2,15, mentre un altro al contrario 2,10 e 1,80. Un offerta  così è un regalo del bookmaker. Puntiamo infatti € 100 su Nadal del primo bookmaker e puntiamo € 100 su Federer sul secondo bookmaker.

Se vince Nadal, noi portiamo a casa € 115 lordi (€ 100 per quota 2,15 uguale € 215 meno € 100 puntati su Federer sull’altro bookmaker), mentre se vince perdere le portiamo a casa € 110 lordi (€ 100 per quota 2,10 uguale € 210 meno € 100 puntati su Nadal sull’altro bookmaker). Al netto cioè tolti € 100 puntati sono comunque  o € 10  € 15, non male per non aver dovuto indovinare il vincitore! Questo tipo di strategia si chiama arbitraggio e consiste in pratica nello sfruttare al massimo le quote mal gestite dai bookmaker.

Consigli scommesse : sure bet

Facciamoci aiutare.

Trovare le scommesse sicure è un’impresa se ci muoviamo da soli in realtà però ci possiamo fare aiutare da comodi servizi. Per esempio possiamo utilizzare un servizio di comparazione delle quote: se ne trovano molti su Internet il sito italiano

www.bettingway.com/www/comparazione

che propone un servizio di comparazione sfruttando due dei migliori autori specializzati internazionali Odds Exchange e Bet Brain.

Se invece vogliamo avere la pappa pronta dobbiamo in linea di massima a pagare Odds e Bet Brain

www.oddsandbets.com

offre un servizio di prova di tre giorni e un pagamento da € 50 al mese, con segnalazione di arbitraggio spedite ai membri di e-mail in tempo reale.

Teniamo però sempre presente una cosa: collochiamo questo tipo di scommessa solo se siamo disposti a investire somme piuttosto alte, perché difficilmente l’arbitraggio frutta più del cinque o 10% del capitale investito e le scommesse sicure su cui possiamo fisicamente puntare (quindi quelle offerte da bookmaker raggiungibili dall’Italia, quelle che siamo abbastanza veloci da sfruttare, quelle per le quali abbiamo abbastanza soldi sul conto eccetera) sono relativamente poche.

Bisogna quindi ottimizzare le vincite: lasciamo perdere se investiamo somme basse.

Andando alla sintesi dei consigli scommesse sulle sure bet possiamo dire:

Migliore sito scommesse , consiglia di scommettere sulle sure bet solo se avete dei budget molto grandi ,in tal caso può avere senso scommettere su questo tipo di scommesse.

Come per molte cose tutto è difficile fino a quando diventa un’abitudine.

Per questo se siete attratti dalle sure bet iniziate a sperimentare questo genere di scommessa con pochi euro.

Capitene bene i meccanismi e poi iniziate a scommettere.

Sperando che userete al meglio questi consigli scommesse vi saluto

Un saluto dal sito del migliore sito scommesse.

Consigli scommesse (livello base)

Consigli Scommesse

E’ domenica mattina e probabilmente lo abbiamo fatto un po’ tutti…

Volevamo mettere un po’ di pepe ad una partita della nostra squadra del cuore e la voglia di scommettere online oppure offline sale all’improvviso e decidiamo di scommettere.

Gli elementi che ci spingono a scommettere possono essere molti è infatti un modo divertente per investire una piccola somma e che si può potenzialmente trasformare in qualcosa di più concreto

L’aspetto garantito è che sicuramente avremo in cambio un brivido maggiore e quindi di vedere una partita con una motivazione in più ….

D’altro canto  le scommesse, sportive e non, possono di fatto essere una fonte di reddito, anzi ci sono persone che riescono a viverci completamente o in parte.

L’importante è sapere su cosa scommettere, quanto scommettere è come scommettere.

Vediamo allora di esplorare meglio questo curioso mondo.

La prima cosa che dobbiamo sapere se vogliamo scommettere in modo professionale è che qui non si tratta di prendere un biglietto della lotteria e sperare che esca il nostro numero per vincere milioni di euro, ne si tratta di tirar una moneta nel pozzo dei desideri.

Si tratta, di fatto di investimenti ….

Si tratta di scegliere il prodotto (cioè l’evento) migliore al prezzo (cioè la quota) migliore.

La seconda cosa che dobbiamo sapere è che, trattandosi di investimenti, possiamo guadagnare bene in breve tempo,così come possiamo perdere molto in breve tempo, e naturalmente possiamo anche guadagnare somme più piccole ma per un più  lungo periodo di tempo.

Le chiave è sempre fare un progetto e rimanere all’interno, senza ubriacarsi di entusiasmo dopo una vittoria o farsi prendere dal panico dopo una scommessa persa.

La terza e l’ultima cosa da sapere prima di imbarcarsi nel mondo delle scommesse sportive è che, come per ogni investimento, dobbiamo stabilire un capitale da mettere in gioco.

Non sforiamo mai e semmai  reinvestiamo le vincite.

Se vogliamo aumentare il capitale iniziale facciamolo solo se il nostro progetto è solido:

se non siamo disciplinati rischiamo di perdere più di quello che eravamo disposti a mettere in gioco quando abbiamo iniziato scommettere.